Fioritura dei Giaggioli a Greve in Chianti

Foto di Beatrice T. (@ diritti riservati)

Nelle pendici collinari del Chianti il giaggiolo rappresenta sicuramente uno degli elementi più caratteristici di questi luoghi. Una pianta anche ornamentale che con i suoi bellissimi fiori in primavera copre questo territorio di macchie violette facendo da contrasto al verde primaverile. Chiunque si trovi in primavera nel Chianti, rimane colpito dallo spettacolo offerto dalla fioritura dei giaggioli che rallegrano la vista e richiamano alla mente la ragione per la quale il nome latino della pianta “Iris”, venne accostato a quello di Iride la dea alata, messaggera degli dei dell'olimpo, che secondo la leggenda, per annunciare la fine di una tempesta aveva il potere di sciogliere la sua sciarpa e dare origine all'arcobaleno con quei colori che  si possono trovare  anche nei fiori delle varie specie degli iris.



Giaggioli



Fiori del paradiso

scesi sulla terra

vestono campi

lasciati in disparte.



Corpi sinuosi

di steli eretti

ballano lenti

musiche di essenze.



Ali cromatiche

sfumate dalle api

formano arcobaleni

di arte naturale.



Esplodono gioielli

da gemme preziose,

brillanti dipinti 

evocano la primavera.


Poesia di Leonardo Manetti (@diritti riservati)



AZIENDA AGRICOLA MANETTI LEONARDO




Foto di Beatrice T. (@ diritti riservati)


Foto di Beatrice T. (@ diritti riservati)



Foto di Beatrice T. (@ diritti riservati)

Commenti

Post più popolari