Translate

IL BLOG DI LEONARDO MANETTI SUL CHIANTI E LE SUE CAPITALI: FIRENZE E SIENA
E SE ANCHE TU VUOI PUBBLICARE QUALCOSA SU QUESTA TERRA CONTATTAMI

sabato 2 novembre 2013

COM'E' CAMBIATA LA RACCOLTA DELLE OLIVE NEL CHIANTI

L'olivicoltura se pur in continua diminuzione per gli alti costi di produzione resta un'attività essenziale nel chianti. Questo ambiente pedoclimatico consente di produrre olive che conferiscono all'olio particolare pregio e finezza, una qualità commerciale riconosciuta da tutto il mondo. Frantoio, Moraiolo e Leccino sono le principali razze di ulivi diffuse in questa terra. Prima era tradizione iniziare la raccolta delle olive (brucatura) a partire dall'ultima settimana di novembre o comunque non più tardi del 13 dicembre (Santa Lucia) ma oggi è stata anticipata di un mese, e per Tutti i Santi c'è già l'olio nuovo. Ritardare la raccolta significava andare incontro a possibili danneggiamenti da parte degli agenti atmosferici, ma si aveva il massimo rendimento di olio anche se a scapito della qualità. 



I teli vengono stesi attorno all'olivo e a mano o con un rastiellino utilizzando delle scale per arrivarci meglio si provoca il distacco delle olive dalla pianta che vengono raccolte in queste reti. Le olive poi portate a casa venivano distese in una stanza arieggiata e sana per evitare l'ammuffimento, e poi con cadenza regolare si portavano al frantoio. Oggi si tende a macinare le olive tutti i giorni, anche perchè l'uso degli scuotitori meccanici hanno aumentato la produzione giornaliera. 

Oggi tutti i frantoii sono attrezzati per separare meccanicamente le foglie dal frutto, ma un tempo non era cosi e, nonostante l'operazione si facesse manualmente e tutte le attenzioni in fase di raccolta, un po' di foglie finivano per essere macinate assieme ai frutti. In media si calcola che 1 quintale di olive dia circa 20 litri di olio. E si può riassumere a grandi linee il processo di frangitura con il seguente ordine:
  1. riduzione delle olive in pasta (con successiva gramolatura)
  2. estrazione del liquido
  3. separazione dell'olio   



    POESIA AUTUNNO SULL'OLIO DI LEONARDO MANETTI
    VOCE DI IRENE LOSITO


AZIENDA AGRICOLA MANETTI LEONARDO
CEL. +393288117607


Nessun commento:

Posta un commento

Condividi liberamente senza modificare, citando sempre chi è l'autore. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001