Translate

IL BLOG DI LEONARDO MANETTI SUL CHIANTI E LE SUE CAPITALI: FIRENZE E SIENA
E SE ANCHE TU VUOI PUBBLICARE QUALCOSA SU QUESTA TERRA CONTATTAMI

mercoledì 31 luglio 2013

LA POETESSA DI REGGELLO: ANNAMARIA PECORARO

Nelle terre mistiche di Reggello, un'area attraversata da antiche vie di comunicazione che univano il Valdarno al Casentino, vive un giovane talento letterario, Annamaria Pecoraro in arte Dulcinea.
Annamaria è una poetessa che ha ottenuto numerosi riconoscimenti e un grande consenso dal pubblico e dai critici. Giurata in concorsi di poesia, ha ricevuto numerose menzioni nazionali ed internazionali oltre a essere presente in diverse antologie poetiche. Ha curato prefazioni e recensioni per diversi autori e antologie poetiche.
Quest'anno è uscito il suo primo libro,“Le rime del cuore attraverso i passi dell'anima” edita da Lettere Animate. La pubblicazione raccoglie le sue poesie divise in due parti, una dal 2007 al 2009 e l'altra dal 2009 al 2012.


Annamaria nelle sue poesie racconta la vita sincera di una giovane dei nostri tempi, con le sue debolezze quotidiane. Attenta alla realtà e ai veri valori, con versi semplici che incantano, arriva al cuore delle persone con semplicità senza usare un linguaggio troppo sofisticato e lontano dalla natura delle persone comuni. Nella sua poesia, i Poeti, si capisce cosa significa scrivere poesia per lei. “Il poeta, per la sua sensibilità speciale, è un estraneo in un mondo come il nostro, dove si corre sempre, e si rincorrono materialità e successo”. E i poeti sono anche coloro che riescono a vedere il mondo con lo stesso stupore e innocenza dei bambini, riuscendo ancora a sognare.


“...I poeti hanno voce nel silenzio,
echeggiano parole che immortalano nelle clessidre,
potenziando l'immaginazione,
riuscendo a legare cielo e terra.

I poeti sono aria,
fuoco, acqua e sale di vita.

Sono grilli,
che entrano in punta di piedi nella coscienza...”

tratto dalla poesia “I poeti”




Un viaggio interiore alla ricerca di se stessi per conoscersi è un passo fondamentale, una base necessaria per un amore vero. Le rime che toccano il cuore attraverso i passi dell"anima, è il percorso di vita di Annamaria affrontato con la sua grande umanità. I suoi versi veri e generosi, pieni di semplici emozioni e sentimenti, impreziosiscono il nostro fare quotidiano.





"...Vorrei essere un torrente,
che spinge ed avanza,
o un temporale estivo,
improvviso.

Essere aria e respirarti all'infinito.
Si!..."

tratto dalla poesia "Vorrei"



CONTATTI:



mail:











2 commenti:

  1. Il tono della poetica di Annamaria è intimista,riflessivo e talvolta simbolico;induce a scandagliare la profondità dell'essere,nella zona impenetrabile in cui le parole non sono solo ciò che sono,ma trascendono i propri limiti per vivere in un mondo di illuminazioni originali.Dulcinea è una poetessa cosciente,esigente con se stessa e in possesso di un dono espressivo rigoroso e sicuro.La conoscenza profonda del suo essere so plasma nel suo stile,nell'audacia delle sue metafore,nella soppressione del termine reale nel linguaggio metaforico.

    RispondiElimina
  2. molto bello il tuo commento! condivido il pensiero :-)

    RispondiElimina

Condividi liberamente senza modificare, citando sempre chi è l'autore. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001