Translate

IL BLOG DI LEONARDO MANETTI SUL CHIANTI E LE SUE CAPITALI: FIRENZE E SIENA
E SE ANCHE TU VUOI PUBBLICARE QUALCOSA SU QUESTA TERRA CONTATTAMI

sabato 1 ottobre 2016

Firenze vista da una Fiorentina Doc

"Sono nata e vivo a Firenze da sempre. Quando c'è stata l'alluvione del 1966 facevo la seconda elementare. Mi considero fortunata di vivere in una città d'arte, anche perchè ho studiato storia dell'arte e ho avuto modo di vedere la quantità enorme di testimonianze storicoartistiche.
A Firenze, si dice, c'è sempre qualcosa di nuovo da scoprire. Qualche angolo nascosto, qualche scorcio, stradina, chiesa sconosciuta, noi che ci viviamo non conosciamo tutto.
Ho iniziato a scattare foto di Firenze nel 2003, cercando di guardarla con occhi sempre nuovi. Non mi vergogno di dire che a volte ho fatto la turista nella mia città, cercando angoli di bellezza.
Principalmente cerco di dipingere, e lo faccio dai tempi delle scuole d'arte. Tuttavia, fare foto per me rappresenta rapportarmi in modo positivo con la mia città, dimenticare le brutture, i problemi che purtroppo la affliggono, andare oltre.
Ho fotografato spesso i turisti perchè anche loro da un certo punto di vista fanno parte del paesaggio. A Firenze i turisti ci sono praticamente in tutte le stagioni.
I turisti sono anche bizzarri e quasi sempre hanno macchine fotografiche di ogni genere, dai tecnologici con macchine fotografiche reflex e cavalletto, a quelli che si fanno i selfie con il telefonino, ad una signora anziana che mi ricordava tanto una foto degli anni '60 della regina di Inghilterra."

Flaminia Palma di Cesnola









Nessun commento:

Posta un commento

Condividi liberamente senza modificare, citando sempre chi è l'autore. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001