Translate

IL BLOG DI LEONARDO MANETTI SUL CHIANTI E LE SUE CAPITALI: FIRENZE E SIENA
E SE ANCHE TU VUOI PUBBLICARE QUALCOSA SU QUESTA TERRA CONTATTAMI

giovedì 23 ottobre 2014

GLI OCCHI INTERIORI, IL NUOVO LIBRO DI POESIE DI LEONARDO MANETTI


Dopo sChianti, libro di poesia pubblicato nel 2013, Leonardo pubblica questa nuova raccolta di poesie dal titolo "GLI OCCHI INTERIORI" con la casa editrice Marco del Bucchia di Massarosa (LU). Poesie sulle inquietudini, gli affetti, l'amore, il sociale, e per concludere una riflessione interessante sulla poesia di oggi. La prefazione è a cura della poetessa e giornalista freelance Dulcinea Annamaria Pecoraro e il disegno di copertina della pittrice Tatjana Goex. 





Memore di "lezioni scritte devastate, regole trascritte divise, voci vergognose risentite", il poeta ricorda che la chiave di volta è nelle nostre mani: il discernimento divenga la bussola delle nostre azioni e ognuno di noi segua la propria natura, diventando portatore sano e libero di follia e di desiderio. Espressione autentica in un mondo che ha dimenticato quanto ricchi si possa essere ascoltando e guardandoci intorno e dentro con nuovi occhi. Poesia fresca, schietta e originale quella di Leonardo Manetti che - come una freccia - penetra all'interno dei valori piú profondi, producendo riflessioni e strumenti per vivere decisamente meglio (dalla prefazione di Dulcinea Annamaria Pecoraro).

In quasi tutte le poesie di Leonardo ci sono riferimenti agli occhi e allo sguardo, il quale diventa un portale fra anima e realtà, fra mondo interiore e mondo esterno. Gli occhi diventano una costante e si ha la sensazione di essere spiati e spiare: emozioni passate e presenti, ricordi di adolescenza, esperienze dell’età adulta. (Tatjana Goex)


PER MAGGIORI INFORMAZIONI E PER ACQUISTARE CLICCA QUI SOTTO







Nessun commento:

Posta un commento

Condividi liberamente senza modificare, citando sempre chi è l'autore. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001