Translate

IL BLOG DI LEONARDO MANETTI SUL CHIANTI E LE SUE CAPITALI: FIRENZE E SIENA
E SE ANCHE TU VUOI PUBBLICARE QUALCOSA SU QUESTA TERRA CONTATTAMI

venerdì 21 marzo 2014

Dal 20 al 23 marzo i migliori artigiani cioccolatieri d’Italia si incontrano a Siena


Torna CiocoSì. Tante novità per la III edizione della festa del cioccolato artigianale in Piazza del Campo 
Cooking show, degustazioni e animazione per adulti e bambini


A Siena torna CiocoSì con un’edizione ancora più ricca di eventi che coinvolgono tutta la città. Per il terzo anno consecutivo, la grande festa del cioccolato artigianale porterà in Piazza del Campo, dal 20 al 23 marzo, i migliori artigiani cioccolatieri d’Italia. Un evento -promosso dal Comune di Siena e organizzato da ChocoMoments e ACAI, con la collaborazione di Confcommercio, Confesercenti e la partecipazione di Enoteca Italiana, OblivionTango, Mens Sana Scacchi, Balloon Siena, The International Chef Academy of Tuscany, Scuola di cucina di Lella e Giulia, Il Maratoneta Sport, Gruppo Estrosi/Arci Siena -che si presenta con tante gustose novità e attività all’interno della Fabbrica del Cioccolato.
Quest’anno per la prima volta la festa del cioccolato artigianale ospita lo spettacolo itinerante “Tango & Cioccolato” a cura di OblivionTango in programma venerdì 21 marzo in tre diversi punti della città: Piazza Chigi Saracini @Cafè Berta (ore 20.00), Via Pantaneto @Ristorante Osaka (ore 20.45) Pizza Del Campo @Liberamente Osteria (ore 21.30). Le esibizioni saranno seguite da degustazioni di cioccolato.
CiocoSì vuol dire anche arte, grazie a tre appuntamenti da non perdere: l’apertura de LE STANZE SEGRETE DI PALAZZO PUBBLICO prevista per sabato 22 marzo e domenica 23 marzo, una visita guidata alla scoperta delle preziose opere d’arte presenti a Palazzo Pubblico ( Orari: 10,30 – 11,30 – 12,30 -16,00 – 17,00 – 18,00 – costo 11€ a persona. Info e prenotazioni: 0577 286300 sienastanzesegrete@operalaboratori.com), STELLE D’ARTE, l’esposizione di opere di artisti senesi a cura dell’associazione Gruppo Estrosi in collaborazione con Arci Siena e CHOCO SCULTURA, la perfomance dell’artista Alice Lazzari che realizzerà in presa diretta durante i giorni della manifestazione una scultura di cioccolato ispirata a Siena.
La Fabbrica del Cioccolato: degustazioni e corsi. Le attrazioni della festa del cioccolato artigianale non finiscono mai. All’interno della Fabbrica, una imponente macchina del cioccolato sempre in funzione, ci introduce al workshop “Conoscere il cioccolato”, un percorso che mostra tutte le fasi di lavorazione del cioccolato dalla fava di cacao al cioccolatino. “Cioccolato &...”, invece, è lo spazio dedicato alle degustazioni di vino, grappa e cioccolato, realizzate in collaborazione con Enoteca Italiana. Nella Fabbrica sono previste anche degustazioni di caffè e cioccolato tutti i giorni dalle 14 alle 15 e le lezioni di cioccolato per imparare a realizzare una sacher (ore 15). Tra gli eventi più attesi c’è lo cooking show dello chef patissier Domenico Spadafora, star del programma tv di Rai 2 “Detto Fatto” in tandem con il maestro cioccolatiere Giancarlo Maestrone in programma tutti i giorni alle 12.00 e alle 17.00. Chi vorrà approfondire la conoscenza del cioccolato potrà partecipare ai mini-corsi di pralineria. Due ore di lezione per imparare a realizzare deliziosi cioccolatini (prenotazione obbligatoria giancarlo.maestrone@gmail.com). Spazio poi alla creatività con le raffinate creazioni dei maestri cioccolatieri e le sculture di cioccolato: topolini, coccinelle, fiori e scarpine in cioccolato, che si potranno acquistare nella mostra -mercato che resterà sempre aperta dalle 10 alle 22 e sabato fino alle 24.
Una festa per i bambini. CiocoSì è una festa per tutte le età, ma i veri protagonisti sono i bambini. Divertimento assicurato con Balloon Siena e il suo programma di animazione con modellabili e palloncini e le lezioni di cake design a cura di Michela Pascariello, in programma il sabato e la domenica. I più piccoli potranno anche partecipare ai laboratori di cioccolato e cimentarsi nella realizzazione di lavoretti con il cioccolato con tutte le attrezzature necessarie: grembiuli, cappellini e guanti.
Ciocosì in città. Grazie al circuito delle proposte ghiotte al cioccolato nei menù dei ristoranti di Siena ci saranno piatti a base di cioccolato: Ganache (Osteria Babazuf), Pappardelle al cacao con crema di piselli e pecorino (Ristorante La Grotta del Gallo Nero), Torta al cioccolato (Il Vinaio Osteria Alimentari), Filetto di cinta senese al cioccolato (Enoristorante Il Casato), Gnocchi con gorgonzola, pere e cioccolata (Ristorante La grotta di San Francesco), Tortino caldo di cioccolato fondente su crema inglese (Ristorante Enoteca I Terzi), Tagliatelle al cacao con funghi porcini (Ristorante La Limonaia), Tagliatelle al cioccolato con ragù di cinghiale brasato con fonduta di formaggi e zafferano (Trattoria di Fontenuova), Il cioccolato del Vicolo (Osteria Pizzeria Il vicolo), Torta sacher al cioccolato e baci di Siena al cioccolato (Cafè Berta Pasticceria artigianale). Inoltre lo chef del ristorante La Grotta del Gallo Nero sarà protagonista del cooking show in programma sabato 22 marzo alle 18 presso la Fabbrica del Cioccolato e realizzerà dal vivo le tagliatelle al cacao con fonduta di piselli e pecorino. Ci saranno, infine, degustazioni guidate dopo cena presso l’Osteria Babazuf (giovedì 20), La Grotta del Gallo Nero (venerdì 21) e Liberamente Osteria (sabato 22). Convenzionato con Ciocosì è: Foto Ottica Colombini.
CiocoSì 2014 è un evento promosso dal Comune di Siena e organizzato da ChocoMoments e ACAI, con la collaborazione di Confcommercio, Confesercenti e la partecipazione di Enoteca Italiana, OblivionTango, Associazione Men Sana Scacchi, Balloon Siena, The International Chef Academy of Tuscany, Scuola di cucina di Lella e Giulia, Il Maratoneta Sport, Gruppo Estrosi /Arci Siena.

Info:
Ufficio Stampa CiocoSi 2014 Natascia Maesi 
natascia.maesi@gmail.com





Nessun commento:

Posta un commento

Condividi liberamente senza modificare, citando sempre chi è l'autore. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001