Translate

IL BLOG DI LEONARDO MANETTI SUL CHIANTI E LE SUE CAPITALI: FIRENZE E SIENA
E SE ANCHE TU VUOI PUBBLICARE QUALCOSA SU QUESTA TERRA CONTATTAMI

domenica 2 febbraio 2014

AVIS Firenze la "Giornata del Malato 2014" il 9 Febbraio, sarà presente anche il PROGETTO FIABA



AVIS forte delle iniziative già condivise con il mondo del volontariato, ha realizzato una rete fatta di persone, famiglie, piccole comunità, associazioni di volontariato e culturali per ragionare “insieme” sui molteplici bisogni espressi dalla comunità e per ricercare risposte articolate, attraverso la collaborazione, lo scambio e la condivisione di iniziative.

Alle ore 10.30 S. Messa nella Basilica di S.M. Novella
(è gradita la presenza del labaro delle Associazioni) in ricordo dei volontari deceduti e di tutte quelle persone che si sono prodigate per il prossimo.

Dalle ore 14 alle in Piazza Strozzi è prevista la partecipazione delle Associazioni sia per sviluppare le proprie attività promozionali sia per intrattenere gli intervenuti con spettacoli. Fra queste, saranno presenti rappresentanti delle comunità peruviane, filippine e colombiane: infatti, il nostro obiettivo è quello di promuovere la persona umana, percorrendo tratti di strada comuni e puntando su ciò che restituisce dignità all’essere umano: la cultura e l’informazione.

La partecipazione delle Associazioni, completamente gratuita, prevede l'inserimento del proprio logo nel promo della manifestazione.

Entrata libera per le macchine e parcheggio nelle vie limitrofe.

Per maggiori informazioni clicca qui:

Il PROGETTO FIABA sarà presente alla giornata con i primi due Volumi de LA CASA DELLE FIABE. 

L' Avis territoriale ha concesso il Patrocinio gratuito al Progetto Fiaba, che è inoltre autorizzato dall'Associazione Culturale The White Stagdallo stesso Presidente e Direttore Fabius Constable con Logo istituzionale della Celtic Harp Orchestra / Arpisti senza Frontiere  da anni impegnata in progetti Umanitari in Italia e all'estero (medaglia d'oro del Presidente della Repubblica Napolitano, luglio 2013)

PROGETTO FIABA. "Quando riesci a parlare da bambino e dal bambino farti capire, stai conoscendo l'attimo dell' eterno: l'anima, questa non subisce processi temporali. Si può non essere genitori, ma parlare la lingua dell' Eterno". Il progetto ha un indirizzo umanitario di solidarietà all'infanzia sofferente, il fine è di raggiungere i bambini ospedalizzati. Un Progetto che conta di portare Gioia ai Bimbi con nuove Fiabe partorite dalla fantasia di autori contemporanei. La promozione e la diffusione della “Fiaba” anche attraverso presentazioni itineranti della Fiaba, in qualunque modo possa essere utile per il sostegno, nelle strutture di aiuto ai familiari dei bimbi con patologie importanti, così come nelle strutture ospedaliere pediatriche per progetti di ricerca, strumentazione e cura. Gli incassi verranno devoluti ad Enti per l'Infanzia.

Partecipa con la tua opera al Progetto Fiaba. Voi siete la linfa del Progetto Fiaba, noi tutti siamo gestanti del miglior figlio che potremmo mai far nascere: l'Amore verso l'Altro, in questo specifico caso, il Bimbo Ospedalizzato. Il materiale viene raccolto per editare sempre nuovi volumi, far diventare una vostra composizione una opera di una pubblicazione. Non essendo il Progetto Fiaba un Evento limitato nel tempo, piuttosto ha invece gambe lunghe e tante strade da percorrere, il vostro apporto è prezioso e non è circoscritto a scadenze affannose. Operiamo in modo che ogni Autore possa concederci in assoluta serenità, il suo aiuto, e tutti insieme, portiamo il nostro aiuto all'unico fine del progetto: I BAMBINI OSPEDALIZZATI, con la nostra magia dello scrivere. Chiunque faccia parte del Progetto o avesse contatti diretti, riceverà regolare informativa sull'andamento di ogni sorta di movimento. A maggior chiarezza e garanzia: la presidente del Progetto fiaba è Annamaria Vezio, il Responsabile Amministrativo è Simone Guaragno, la Responsabile Artistica è Rita Veloce. Ogni autore ha la stessa importanza morale dell'altro, e può pubblicare una propria opera nel rispetto delle norme contenute nell'organigramma

Annamaria Vezio 


contatti: progettofiaba@gmail.com       annamariavezio@yahoo.it




foto di Annamaria Vezio
(immagine coperta da copyright)




2 commenti:

  1. Lentamente e in punta di piedi, delicatamente, camminiamo accanto ad ogni Bimbo, con lo stesso amore per tutti e con una carezza in più per il Bimbo Ospedalizzato: PROGETTO FIABA, siamo NOI.

    RispondiElimina

Condividi liberamente senza modificare, citando sempre chi è l'autore. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001